Pranopratica

(Biopranoterapia)

CORSI DI FORMAZIONE PER OPERATORI DBN

Un programma denso e ricco

Lascia i tuoi dati e ti invieremo il programma completo del Triennio per email.

DEFINIZIONE DELLA PRANOPRATICA

Per Pranopratica (già Biopranoterapia) si intende una prassi naturale che tende a ristabilire e a mantenere lo stato di salute e di benessere.

Opera esclusivamente per mezzo dell’apposizione delle mani, sia a breve distanza dal corpo, sia a contatto superficiale su specifiche zone e con tecniche codificate, per stimolare i processi vitali al fine di ripristinare, mantenere e rafforzare lo stato di salute della persona. Inoltre essa si propone di educare a comportamenti che contribuiscono al benessere attraverso il riequilibrio bioenergetico e l’adeguamento dello stile di vita alla caratteristica costituzionale dell’individuo.

A cosa serve

La Pranopratica agisce anche in forma preventiva e naturale per il mantenimento del benessere ed il rilassamento della persona sensibilizzandola a modi e stili di vita che tendono all’equilibrio armonico di tutte le funzioni psico-fisiche-energetiche: quindi, nel contempo, si propone di educare la persona a comportamenti che contribuiscano al proprio benessere attraverso il consapevole riequilibrio bioenergetico.

Chi è l’operatore di Pranopratica

L’Operatore di Pranopratica è attivo in ambito sia pubblico che privato e, nel rispetto del proprio Codice Deontologico, non compie nessun atto medico e non interferisce assolutamente nel rapporto medico-paziente ma tende ad integrare e a supportare l’azione svolta dalla Medicina ufficiale.

Il percorso formativo

I corsi sono caratterizzati dalla consolidata e riconosciuta qualità formativa “Settimo Cielo”, che si avvale di professionisti ed insegnanti di grande esperienza e professionalità per tutte le materie trattate.

Periodo

Il percorso formativo inizia a gennaio,  e si conclude a dicembre di ogni anno. Alla fine dell’ anno vengono svolti gli esami teorico-pratici.

Durata

Il percorso formativo è triennale. Il biennio è costituito da 12 fine settimana di teoria e pratica. Il 3° anno è dedicato al tirocinio e pratica.

h

Attestati

Al termine del 1° e 2° anno è rilasciato l’attestato di frequenza e profitto. Al termine del 3° anno è rilasciato l’attestato finale.

materie triennio formativo

primo anno

Teoria e Pranopratica applicata – Chirestesia
Elementi di Fisica e Chimica

L’atomo e i suoi legami, le molecole, anche in rapporto alla biologia quindi gli zuccheri, le proteine, i carboidrati, le onde, le frequenze e accenni di fisica quantistica.

Elementi di Anatomo-Fisiologia e principali patologie dei vari apparati
Principali processi patologici e fisiopatologici
Nutrizione e metabolismo – Sistemi di alimentazione
Profilo professionale, legislazione e codice deontologico
Approccio e rapporto con l’assistito
Tecniche di ricarica energetica, concentrazione e respiro
Elementi di Metodo Tradizionale Cinese (MTC)

secondo anno

Teoria e Pranopratica applicata
Elementi di Metodo Tradizionale Cinese (MTC)
Elementi di Metodo Tradizionale Cinese
Elementi di Riflessologia plantare
Omeostasi e malattia
Radiestesia
Alimentazione
Cromoterapia
Materie integrative ed approfondimenti

terzo anno

Prevede alcune giornate sulle tecniche avanzate di Biopranoterapia e un paio di week end su temi attinenti; oltre a questo un periodo di tirocinio su casi concreti e documentati, con la supervisione di Tutor, per il rilascio dell’attestato finale.

Sei interessato alla formazione?

È in partenza la nuova formazione triennale 2023! Lascia i tuoi dati e ricevi informazioni importanti, le prossime date in presenza e gli open day! Ti aspettiamo per venire a provare la pranopratica e a conoscere la scuola e i suoi insegnanti 

CONSENSO

Ottimo lavoro!